TutelaDiritti.net

LEGALE
Via Sa. F.sco Alesi 3   
Alcamo (TP)

340 753 5424

chiama subito per info

Problemi con il tuo volo?
Chiedi subito il rimborso!!!

Volo cancellato

Può succedere che, il volo regolarmente prenotato ed acquistato venga cancellato.

 

In questo caso il passeggero ha sempre diritto a un rimborso che è proporzionale alla tratta percorsa:

 

  • € 250 fino a 1500 km.
  • € 400 da 1500 a 3500 km.
  • € 600 oltre i 3500 km.

Ritardo aereo

In caso di ritardo aereo, superiore alle tre ore, il passeggero ha sempre diritto ad un rimborso (compensazione pecuniaria) che è proporzionale alla tratta percorsa; invece, nel caso in cui il ritardo è superiore alle 5 ore il passeggero può anche richiedere il rimborso del biglietto.

 

L'importo della compensazione pecuniaria varia in base alla tratta:

 

  • € 250 fino a 1500 km.
  • € 400 da 1500 a 3500 km.
  • € 600 oltre i 3500 km.

 

La richiesta della compensazione pecuniaria prevista per un volo con più di 3 ore di ritardo può avvenire entro 2 anni dalla data del biglietto aereo.

Overbooking

L'overbooking si verifica quando, pur avendo regolarmente prenotato e acquistato il biglietto, il passeggero si vede negare l'imbarco a causa di una sovra-prenotazione o per mancanza di posto.

 

Nei casi di overbooking aereo il passeggero ha SEMPRE diritto ad un rimborso.

 

L'importo del rimborso varia in base alla tratta:

 

  • € 250 fino a 1500 km.
  • € 400 da 1500 a 3500 km.
  • € 600 oltre i 3500 km.

Danneggiamento del bagaglio

Può accadere che ritirando il proprio bagaglio si scopra che:

 

  • è stato danneggiato durante le procedure di imbarco o di riconsegna;
  • venga riconsegnato al passeggero dopo diverse ore dall'arrivo;
  • venga smarrito.

 

In tutti i casi sopracitati, il passeggero, prima di lasciare l’aeroporto, deve recarsi immediatamente presso l’Ufficio Lost and Found (Ufficio Oggetti Smarriti) per compilare il P.I.R. (Property Irregularity Report), indispensabile per richiedere il risarcimento per il danneggiamento del bagaglio.

Ritardo nella consegna del bagaglio

La compagnia aerea è responsabile del ritardo nella consegna del bagaglio, che causa al passeggero una perdita di tempo.

 

In questo caso il passeggero ha diritto ad un risarcimento proporzionato ai giorni di attesa per ogni bagaglio registrato, fino ad un massimo di 1167 euro.

 

Il passeggero, prima di lasciare l’aeroporto, deve recarsi immediatamente presso l’Ufficio Lost and Found (Ufficio Oggetti Smarriti) per compilare il P.I.R. (Property Irregularity Report), indispensabile per richiedere il risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio.

 

Infine, è molto importante, che il passeggero conservi il P.I.R., il biglietto aereo, l’etichetta del bagaglio e le ricevute delle spese eventualmente sostenute.

Smarrimento del bagaglio

La compagnia aerea è responsabile dello smarrimento del bagaglio ed il passeggero ha diritto ad un rimborso per lo smarrimento del bagaglio, relativo al valore in essi dichiarato.

 

Se entro 21 giorni il vettore non consegna il bagaglio il passeggero può richiedere il rimborso.

 

Infine, è molto importante, che il passeggero conservi il P.I.R., il biglietto aereo, l’etichetta del bagaglio e le ricevute delle spese eventualmente sostenute.